Un innovativo trattamento per la cura delle adiposità localizzate

La crioterapia per la cura delle adiposità localizzate è un trattamento innovativo, alternativo alla chirurgia, che si basa su due azioni parallele:

  • un raffreddamento graduale e non invasivo del tessuto adiposo, che induce la “lipolisi”, ovvero la distruzione delle cellule adipose;
  • l’emissione di correnti modulate che agiscono solo sui tessuti coinvolti, favorendo il rimodellamento e il ripristino dell’elasticità cutanea.

La procedura è possibile grazie a un macchinario di ultimissima generazione e permette di ridurre definitivamente il numero delle cellule adipose, esattamente come succede con la liposuzione, ma con una metodica non chirurgica né invasiva, che consente l’immediata ripresa della propria quotidianità.

Il trattamento è indicato per le adiposità localizzate su addome, fianchi, interno ed esterno cosce, glutei, braccia, schiena, doppio mento. Non si andrà a diminuire il peso corporeo (non è un trattamento idoneo a soggetti fortemente sovrappeso), ma la zona trattata apparirà visibilmente più snella e armonica.

Come avviene il trattamento?

L’operatore applica sulla zona interessata uno speciale manipolo che per suzione aspira il pannicolo da trattare e lo porta a una temperatura fino a -10°C, in maniera controllata, mantenendola per circa 30 minuti, senza causare alcun dolore locale, segni o cicatrici. Al termine, viene eseguito un breve massaggio sulla parte trattata per favorire il ripristino della circolazione ottimale. Con questa metodica, ripetibile se necessario dopo un mese, è possibile, via via, eliminare fino al 25% del grasso sottocutaneo presente nella zona. I risultati compaiono gradualmente dopo circa 20 giorni, a mano a mano che l’organismo smaltisce gli adipociti degradati, e si consolidano nell’arco di circa 3 mesi.

Può verificarsi un lieve rossore nella parte, che si risolverà spontaneamente in qualche ora.

Per informazioni: 039329494 – segreteria.centrolasermonza@gmail.com

 

 

CONTATTACI