La Medicina Naturale, intesa come medicina biologica di regolazione, si pone l’obiettivo di ottimizzare ed armonizzare le funzioni vitali del nostro organismo, rispettando le regole biologiche che lo governano.
Presupposti fondamentali sono un corretto stile di vita e l’alimentazione, basata principalmente sulla qualità intrinseca degli alimenti, considerati veri e propri farmaci.
L’effetto terapeutico di farmaci naturali di derivazione vegetale, minerale e animale, a concentrazione variabile (fitoterapici, omotossicologici ed omeopatici) può essere potenziato iniettandoli nei punti di agopuntura.
La Medicina Naturale non deve essere considerata antagonista alla Medicina tradizionale allopatica, poiché agisce su piani diversi, stimolando i naturali processi di difesa del nostro organismo nei confronti degli elementi “stressori”.

Salute e processi d’invecchiamento - Vuoi saperne di più?

La Salute, stato di equilibrio delle varie funzioni d’organo è determinata dalla corretta espressione dei processi di fase: escrezione, secrezione, infiammazione, deposito, impregnazione e differenziazione.

Presupposti importanti sono un corretto stile di vita e la Nutrizione con cui non si stabilisce solo il giusto apporto di calorie ma anche la qualità intrinseca del cibo mediante un adeguato apporto di vitamine, antiossidanti e sostanze che favoriscano la neutralizzazione di radicali liberi, anche grazie a una corretta flora intestinale.

Quest’ultima è talmente importante che senza di essa la nostra vita sarebbe impossibile.

Essa può essere considerata un vero e proprio organo che esplica la sua attività con importanti risvolti metabolici ed immunologici. Le intolleranze alimentari sono un esempio di sofferenza del sistema immunitario a livello intestinale.

Una ridotta introduzione di tossine, specie per via alimentare, e una migliore efficienza nella loro espulsione tramite un ottimale funzionamento degli organi emuntori, coadiuvati dalla integrità della flora e della mucosa intestinale, sono il presupposto fondamentale per una corretta vitalità cellulare, favorendo cosi il ritardo dei processi di invecchiamento, incrementato da liberazione di radicali liberi che non vengono adeguatamente contrastati da sostanze antiossidanti di origine cellulare. 

LA NUTRIZIONE OTTIMALE - Vuoi saperne di più?

La nutrizione ottimale è un adeguato insieme di alimenti utili a ottimizzare le funzioni fisiologiche dell’organismo, promuovere la salute riducendo il rischio di malattie.

Questa, che potrebbe essere una fredda definizione, è anche un’espressione del benessere individuale.
Il cibo è inoltre fondamentale per lo sviluppo corretto e armonico di tutte le funzioni dell’individuo e andrebbe curato sin dall’età pediatrica. Possiamo definire il cibo un insieme di sostante ad azione farmacologica che regolano tutti i meccanismi biologici del nostro corpo.
Il colloquio conoscitivo col NUTRIZIONISTA è il punto di partenza per delineare un progetto dieto-terapeutico personalizzato adattato alle personali caratteristiche psico-fisiche e alle esigenze del paziente.

CONTATTACI