Foto-ristrutturazione Vaginale

V-LASE l’alternativa indolore alla chirurgia

Con il passare degli anni e la progressiva carenza di ormoni femminili, la struttura del tessuto vaginale si modifica e iniziano a presentarsi sintomi fastidiosi, su cui è possibile intervenire in modo sicuro e delicato con il laser ginecologico V-LASE.

Principali indicazioni terapeutiche:

  • atrofia vaginale post-menopausale
  • incontinenza urinaria da sforzo di grado lieve
  • secchezza vaginale e disturbi correlati (irritazione, prurito)
  • bruciore e dolore durante i rapporti sessuali
  • scarsa elasticità della mucosa vaginale e disepitelizzazione

Protocolli di trattamento:

  • 3-4 trattamenti a intervalli di circa 4-6 settimane
  • eventuale trattamento di mantenimento a distanza di un anno

V-LASE - Vuoi saperne di più?

La progressiva modificazione della struttura del tessuto vaginale in conseguenza dell’età, ma soprattutto a seguito della carenza degli ormoni femminili, comporta un insieme di sintomi quali: secchezza vaginale con scarsa lubrificazione, fragilità e lassità della mucosa vaginale, dolore durante i rapporti sessuali, infezioni ricorrenti e piccole perdite involontarie, che influiscono negativamente sulla qualità della vita della donna, anche a livello di coppia.

Con la tecnologia laser brevettata CW Chopped, V-Lase rappresenta oggi il trattamento non invasivo più sicuro e delicato possibile che, senza gli effetti collaterali delle terapie farmacologiche, corregge in modo indolore la riduzione di volume della mucosa, la rimodella e ne ripristina l’idratazione e l’elasticità. Scegliere V-Lase significa per la donna, recuperare un corretto stile di vita e riscoprire la propria femminilità.

Come funziona V-Lase?

Il trattamento V-Lase sfrutta gli effetti benefici del Laser CO2 per indurre un riscaldamento controllato della mucosa vaginale con un effetto terapeutico, al fine di stimolare l’angiogenesi, l’attività fibroblastica e la formazione di nuovo collagene, senza però essere ablativo o causare danno termico.

Per questo motivo risulta essere una procedura:

  • sicura e semplice;
  • rapida e ambulatoriale;
  • senza sanguinamento né dolore;
  • senza necessità di anestesia o terapie di supporto;
  • che permette un recupero rapido e un ritorno immediato alle proprie attività.
CONTATTACI