Correzione di Ginecomastia

La ginecomastia è una condizione tipica del sesso maschile e può essere di tre tipologie:

  • “vera”, in presenza di una ghiandola mammaria troppo sviluppata in un soggetto di sesso maschile;
  • “falsa”, laddove si ha particolare eccesso di tessuto adiposo a livello della regione mammaria;
  • “mista”, con la presenza di entrambe le situazioni.

L’intervento di correzione chirurgica della ginecomastia è indicato in quei pazienti che hanno una mammella particolarmente sviluppata e del tutto simile a quella di un soggetto di sesso femminile.

L’intervento consiste nell’aspirazione del tessuto adiposo per mezzo di microcannule e nella rimozione della componente ghiandolare a livello mammario, attraverso una piccola incisione praticata nella parte inferiore dell’areola.

Si esegue in day hospital, in anestesia locale associata a sedazione (raramente in anestesia generale), e dura da 1 a 2 ore a seconda della complessità del caso.

Al termine dell’intervento viene applicata una piccola medicazione, e viene fatto indossare al paziente un corpetto contenitivo da indossare giorno e notte per circa 30 giorni.

CONTATTACI