LASER CO2

Il laser Co2 è la tecnologia specifica utilizzata per gli interventi di rimozione di neoformazioni cutanee benigne, quali nei, verruche, fibromi penduli, xantelasmi… Si tratta quindi di un laser chirurgico, che sfrutta il calore prodotto dal raggio di luce per andare a eliminare in modo selettivo la parte di tessuto interessata, agendo sulla componente acquosa delle cellule. La sua azione è estremamente precisa e al contempo svolge sulla parte trattata una azione coaugulante, evitando quindi sanguinamenti e riducendo al minimo la formazione di cicatrici.

LASER Q-SWITCHED

Il laser Q-switched- Nd Yag è la tecnologia specifica utilizzata per la rimozione dei tatuaggi. Grazie alla sua lunghezza d’onda multipla (532-1064 nm), è in grado di intervenire sui pigmenti rossi (532 nm) e su quelli blu-neri (1064nm) con grande efficacia, meno sui pigmenti verdi, in nessun modo su quelli gialli (ogni pigmento ha infatti un diverso spettro di assorbimento della luce, meno è marcato il contrasto fra il colore dell’inchiostro e il colore della pelle, meno il laser è in grado di colpirlo). Il fascio laser raggiunge direttamente l’inchiostro, andando a scomporlo in micro particelle che verranno poi eliminate dal circolo sanguigno.

Il numero di sedute necessarie varia in funzione del tipo di inchiostro utilizzato, della profondità di iniezione dello stesso, della dimensione del tatuaggio e delle caratteristiche della pelle del paziente.

Questo laser viene opportunamente utilizzato anche per il trattamento di alcune tipologie specifiche di macchie cutanee e lesioni pigmentate, alla lunghezza d’onda di 532nm, agendo quindi sulla colorazione scura della macchia, in particolare in presenza di macchie isolate (in caso di discromia diffusa viene infatti utilizzato il laser BBL).

LASER VASCOLARE ND YAG

Il laser vascolare Nd-Yag è la tecnologia utilizzata per le problematiche di tipo vascolare, quali angiomi piani, angiomi rubino, emangiomi, spider nevi, venule, teleangectasie del volto, del corpo e degli arti (in quest’ultimo caso è molto importante una attenta valutazione angiologica per integrare la terapia laser con quella sclerosante per ottenere risultati migliori). La parete dei vasi sanguigni interessati viene sigillata dal calore sviluppato dalla luce del laser, che colpisce l’acqua e l’emoglobina contenuti nel sangue, determinando una guarigione veloce e senza segni.

LASER FRAZIONALE ERBIUM YAG – MICROLASERPEEL

Il laser frazionale erbium Yag è un laser ablativo molto evoluto utilizzato per il foto ringiovanimento; permette di trattare determinate micro aree di cute, lasciandone indenni altre intervallate (ecco perché è frazionale) e agisce a una profondità impostabile da 5 a 50 micron, esercitando una doppia azione: un peeling degli strati di derma danneggiati (in assenza o minima presenza di sanguinamento) e una ristrutturazione del derma profondo, grazie alla stimolazione della produzione di nuove fibre di collagene. Rappresenta quindi la soluzione ideale nel trattamento delle rughe, delle cicatrici, del rilassamento cutaneo.

ALESSANDRITE

Il Laser ad Alessandrite viene utilizzato esclusivamente per l’epilazione definitiva; tale tecnologia garantisce il migliore risultato, rispetto ad altre strumentazioni, poiché è l’unica in grado di raggiungere in profondità il bulbo pilifero, per la particolare specificità di azione nei confronti dell’acqua contenuta nel bulbo e del colore del pelo. Il trattamento è indolore e privo di effetti collaterali.
In particolare il macchinario GENTLELASE PRO di Syneron-Candela, top di gamma della categoria, garantisce:

  • Un sistema di raffreddamento della cute unico nel suo genere, con la possibilità per l’operatore di utilizzare la tecnologia ad aria raffreddata integrata oppure il sistema brevettato, basato sull’emissione di gas criogenico, DYNAMIC COOLING DEVICE DCD™, che raffredda l’epidermide in maniera modulabile e riproducibile a intervalli programmati, a vantaggio della sicurezza e dell’agio del paziente.
  • La possibilità di usare applicatori delle dimensioni che vanno da 6 a 24 mm – unici sul mercato – e quindi di poter essere incredibilmente precisi sulle piccole zone e veloci sulle zone estese, con trattamenti più rapidi e maggior comfort per il paziente.
  • Una durata di impulso variabile per poter modulare perfettamente il tipo di intervento in base alla necessità del paziente.

BBL

Il laser BBL è un laser molto specifico che fa parte della categoria dei laser IPL (Intensed Pulsed Light), che sfruttano la potenza generata dai raggi di luce pulsata. Il macchinario è in grado di emettere raggi luminosi (che generano calore) a diverse lunghezze d’onda specifiche grazie anche all’utilizzo di particolari filtri diversi. Questo permette di andare a intervenire quindi con intensità, profondità d’azione e specificità mirate in base alle problematiche. Viene utilizzato nell’ambito del foto ringiovanimento non ablativo, in ambito vascolare, per la cura dell’acne e per il trattamento di alcuni tipi di macchie.

CONTATTACI