Asportazione dei nevi: laser o chirurgia?

I nevi della pelle sono un fenomeno assolutamente ordinario, ma ci sono casi in cui può essere opportuno rimuovere un neo che, per ragioni diverse, rappresenti un fastidio o un problema.

Molti pazienti ci rivolgono al nostro centro interessati alla asportazione nei con laser, e spesso è effettivamente possibile rimuovere queste lesioni con il laser chirurgico C02 e un trattamento mini invasivo.

 

È il caso, per esempio, di tutti quei nei in rilievo, di natura marcatamente benigna ( ad es: nei di miescher ), ma che per svariate ragioni possono disturbare: un neo particolarmente vistoso, oppure un neo rilevante in una posizione tale da essere sottoposto a frizione dagli indumenti e conseguente irritazione, o più semplicemente un neo che proprio non ci piace.

Questo tipo di nei, in rilievo e senza alcun sospetto di malignità, possono essere facilmente tolti con un trattamento laser rapido e indolore, che non comporta sanguinamento e particolari fastidi. Il chirurgo applica una piccola dose di anestetico locale previa iniezione e successivamente, con il laser, rimuove la lesione in pochi minuti.

Tuttavia possono anche esserci nevi sospetti, di natura non chiara, che è opportuno rimuovere con la classica tecnica chirurgica: sarà possibile in questo modo eseguire l’esame istologico, impossibile se il neo viene rimosso con il laser. Tale esame consentirà di conoscere la natura del neo e fugare ogni dubbio.

Un’altra categoria di nei è infine quella dei nei non sospetti, che si desidera togliere per pure ragioni estetiche, ma che risultano completamente piatti: in presenza di un neo piano bisogna infatti intervenire con la tecnica chirurgica, in quanto il laser non risulta efficace in assenza di rilievi.

In quest’ultimo caso, tuttavia, bisogna sempre valutare i pro e contro: la rimozione chirurgica, seppur eseguita a regola d’arte, lascia sempre una piccola cicatrice. Se quindi si desidera rimuovere un neo piatto per motivazioni prettamente estetiche, bisogna tenere in considerazione se l’esito cicatriziale sia comunque preferibile al neo stesso.

È importante considerare, al di là di queste brevi considerazioni che vogliono semplicemente essere un piccolo chiarimento, che in presenza di qualsiasi neoformazione che si desideri rimuovere è fondamentale rivolgersi allo Specialista per una valutazione della metodica più opportuna e del giusto iter terapeutico.

Rivolgiti al Centro Laser Monza con fiducia, un team di specialisti qualificati saprà indirizzarti alla migliore soluzione per il tuo problema!

Per info: 039329494 – segreteria.centrolasermonza@gmail.com

 

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *